News
News

LEGGE ANNUALE PER IL MERCATO E LA CONCORRENZA 2017 – prima parte

LEGGE ANNUALE PER IL MERCATO E LA CONCORRENZA 2017 – prima parte

Cosa cambia nei sinistri stradali? Non poco!

Innanzitutto viene introdotta, per le c.d. macrolesioni, una tabella unica valida su tutto il territorio nazionale per la valutazione delle lesioni permanenti tra i 10 e i 100 punti di invalidità (prima vi erano due tipologie diverse redatte dai rispettivi Osservatorii sulla Giustizia civile presso i Tribunali di Roma e Milano).

Così scriveva Ambrose Bierce “Conto corrente. Offerta volontaria al mantenimento della vostra banca”

Così scriveva Ambrose Bierce “Conto corrente. Offerta volontaria al mantenimento della vostra banca”

Se hai intrattenuto nel tempo rapporti di conto corrente con una banca ed hai il sospetto che questi si siano caratterizzati per l’applicazione di clausole anatocistiche illegittime, interessi usurari, spese non contrattualmente dovute e commissioni di massimo scoperto illegittime.

Anche se è trascorso molto tempo e non hai conservato la relativa documentazione contabile, basta richiederla all’Istituto di credito.

Il quale DEVE consegnartela Anche se sono trascorsi OLTRE DIECI ANNI.

Infortunio in allenamento: l’istruttore è tenuto al risarcimento?

Infortunio in allenamento: l’istruttore è tenuto al risarcimento?

Se durante gli allenamenti sei sottoposto alla sorveglianza di un istruttore, in caso di infortunio durante l’allenamento puoi chiedere il risarcimento a quest’ultimo. L’istruttore è infatti responsabile dei danni subìti dall’allievo durante la lezione, salvo che quest’ultimo possieda sufficiente esperienza per comprendere come evitare infortuni durante l’attività.

La responsabilità dell’istruttore sportivo

Incidente stradale: il passeggero va risarcito per intero

Incidente stradale: il passeggero va risarcito per intero

nessuna riduzione del ristoro per concorso di colpa!

Il terzo trasportato che subisca danni in un incidente stradale può ottenere un risarcimento integrale e non parziale da ciascuno dei conducenti corresponsabili. In alternativa, può decidere di esercitare l’azione giudiziaria contro uno solo di questi, al fine di ottenere l’intero ristoro per i danni subìti.

Incidente in autostrada e animali selvatici: chi è responsabile?

Incidente in autostrada e animali selvatici: chi è responsabile?

che fare in caso di incidente causato da fauna selvatica

  • Dopo un incidente deve essere immediatamente garantita la sicurezza propria e degli altri utenti della strada. 
  • Se in un incidente è deceduta della fauna selvatica, il conducente è tenuto ad avvisare entro 24 ore il rettore della riserva, il guardiacaccia responsabile di zona o il Servizio Forestale
  • In caso di animali feriti: anche in caso di fuga, l’animale potrebbe essere rimasto ferito e morire poco dopo.

Infarto lungo percorso casa-lavoro: infortunio in itinere?

Infarto lungo percorso casa-lavoro: infortunio in itinere?

Infortunio in itinere: che cos’è?

Si tratta dell’infortunio occorso al lavoratore durante il normale percorso di andata e ritorno dall’abitazione a al luogo di lavoro, oppure durante il normale percorso che collega due luoghi di lavoro se il lavoratore ha più rapporti di lavoro. L’eventuale danno subito dal dipendente, in tali casi, è coperto dall’assicurazione dell’Inail.

incidente stradale: sì a risarcimento con assicurazione scaduta

incidente stradale: sì a risarcimento con assicurazione scaduta

L’assicurazione scaduta non preclude il tuo risarcimento: se hai subìto un incidente per colpa di un altro utente della strada, ma hai l’assicurazione scaduta, hai comunque diritto al tuo risarcimento.

Il Codice della Strada prevede delle sanzioni in capo a coloro che, non rispettandolo, circolano con il proprio mezzo sprovvisti di copertura RCA.

Questa sanzione si riassume in: